vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Attività clinica nell'ambito della psiconcologia e della tanatologia

Bando d'incarico di collaborazione

Protocollo: prot. 403

Pubblicato il: 01/03/2018

Scadenza presentazione domande: 16/03/2018 - 12:00

Bando per n. 2 incarichi di collaborazione nell'ambito del progetto dal titolo "Attività clinica nell'ambito della psiconcologia e della tanatologia", responsabile Prof. Francesco Campione

Il Progetto

Il progetto di ricerca “Attività clinica nell'ambito della Psiconcologia e della Tanatologia” ha l’obiettivo di raccogliere dati attraverso il supporto psicologico ai pazienti.

Oggetto degli incarichi

Gli incarichi avranno ad oggetto le seguenti attività:

Incarico n. 1

  • attività di supporto psicologico ai pazienti e ai loro familiari;
  • attività di confronto e intervisione tra lo staff e la figura psicologica sui casi delicati;
  • attività di integrazione con le altre attività assistenziali al fine di consentire una valutazione del quadro psicologico di ogni paziente oncologico e (per quanto riguarda la terza Clinica) anche di ogni paziente amputato;
  • valutazione della qualità e dell’efficacia del lavoro dello psicologo tramite: l’applicazione dei metodi della ricerca qualitativa (osservazione partecipante, interviste e focus group);
  • la somministrazione di questionari di valutazione della soddisfazione dell’assistenza psicologica alle famiglie degli assistiti.

Incarico n. 2

  • attività di supporto psicologico ai pazienti e ai loro familiari;
  • attività di confronto con tutto il personale, sia infermieristico che medico riguardo ai disagi che esprime nello svolgimento della sua attività lavorativa, un disagio legato alla complessità di un ruolo professionale esposto a situazioni di crisi continue, perché esposto in prima linea ad un confronto continuo con la morte e con situazioni di lutto anticipatorio;
  • attività di elaborazione delle criticità dell’esperienza (soprattutto quelle gravi come il rischio suicidario) e di prevenzione del bourn-out del personale;
  • valutazione della qualità e dell’efficacia del lavoro dello psicologo tramite: l’applicazione dei metodi della ricerca qualitativa (osservazione partecipante, interviste e focus group);
  • la somministrazione di questionari di valutazione della soddisfazione dell’assistenza psicologica alle famiglie degli assistiti.

Sede

Le attività saranno svolte prevalentemente presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli - Bologna, nonché presso ogni altra struttura dell’Ateneo e/o individuata dal collaboratore che risulti funzionale al raggiungimento degli obiettivi legati al progetto.

Responsabile

Prof. Francesco Campione

Archivio Bandi

Documenti